NEWS. Dal Vidi alla Nazionale: che scalata per Marco Peverini!

NEWS. Dal Vidi alla Nazionale: che scalata per Marco Peverini!

Condividi questo articolo

Un legame vero è per sempre.

Il Videoton si congratula con Marco Peverini, protagonista settimana scorsa del raduno della Nazionale di calcio a cinque “Giovani Esordienti”, svoltosi da lunedì 4 a mercoledì 6 marzo presso il Centro Sportivo ‘Novarello-Villaggio Azzurro’ di Granozzo con Monticello, in Provincia di Novara Il Commissario, sotto la sapiente guida del tecnico Alessio Musti.

Meno di un anno fa, le prestazioni di Marco Peverini con la maglia del Videoton Crema avevano portato i rossoblù a un campionato di alto livello da matricola nella Serie B Nazionale, sfiorando addirittura i playoff al primo torneo in categoria.

Nonostante il prestito annuale e il ritorno alla base Milano in questa stagione, il Videoton e il direttore sportivo Manuel Jenko Galvani hanno continuato a coltivare un sano rapporto di amicizia e stima, che va oltre il rettangolo di gioco.

Un feeling nato quasi per caso, dalla sagacia del ds cremasco, che lo notò ormai quasi sei anni fa in un torneo estivo: nonostante un cambio di divisa e pettorine a confondere i numeri, fu chiaro che le qualità di Peverini fossero fuori categoria. Tanta la volontà di Galvani nel portarlo a Crema, sia per rinforzare la squadra, sia per la convinzione che in rossoblù avrebbe avuto una stagione da protagonista in Serie B. Il direttore sportivo cremasco ha coltivato la trattativa nel migliore dei modi, con determinazione e anche massima trasparenza: il Milano ha capito le positive intenzioni del Videoton e ha avallato il trasferimento temporaneo che si è rivelato positivo per tutte le parti in gioco.

A pochi mesi dall’ultima apparizione in rossoblù, l’abbraccio e i complimenti del Videoton a Marco Peverini, ma anche un appello a tutti i giovani del futsal che hanno mezzi tecnici, tattici e forza di volontà: con costanza, impegno e passione in campo ogni giorno, la maglia della Nazionale è un obiettivo possibile!

Condividi questo articolo