Videoton ko a Fossano: un esordio da cui imparare! Under 19 scatenata: 10 gol e lode

Videoton ko a Fossano: un esordio da cui imparare! Under 19 scatenata: 10 gol e lode

Condividi questo articolo

I rossoblù di Serie B giocano un primo tempo da applausi sul campo del Rhibo, ma sprecano occasioni per aumentare il vantaggio: nella ripresa i piemontesi vincono il match. New Vidi Team sconfitto in C2, mentre i giovani di mister Ghezzi stendono lo Sports Team

Un esordio da cui imparare.

Il Videoton Crema assapora l’amarezza della sconfitta all’esordio nel campionato in Serie B, ma i ragazzi di mister De Ieso hanno ben chiara la direzione verso cui muovere i prossimi passi di crescita.

La trasferta più lunga della stagione, eccezion fatta per quelle con destinazione Sardegna, richiede circa tre ore di viaggio e un’ottima organizzazione logistica: dopo carovana, pranzo e ripartenza, i cremaschi approdano Sabato 12 Ottobre a Fossano, in Provincia di Cuneo, sul campo del Rhibo.

L’approccio al match del Videoton è quello di una squadra che sa bene cosa fare e come giocare: il blitz di capitan Porceddu porta al vantaggio rossoblù. I piemontesi di casa trovano il pareggio, ma la punizione di Ghezzi vale l’allungo sull’1-2. I locali muovono palla con costanza, ma a rendersi più pericolosi sono i cremaschi: i ragazzi di mister De Ieso giocano sfruttando grandi accelerazioni in campo aperto, ma hanno il demerito di non concretizzare numerose situazioni per aumentare il vantaggio, alcune anche in situazione di 4c1 e 3c1. Dall’altro lato del campo “la piovra” Ghezzi sventa alcune occasioni potenziali per il Rhibo, che però trova il 2-2 a pochi istanti dall’intervallo.

In avvio di ripresa i padroni di casa premono sull’acceleratore e trovano i due pesantissimi gol che spaccano il match: sul 4-2 la maggiore esperienza dei piemontese vede i locali manovrare con ancor più convinzione e abbassando il ritmo, mentre i cremaschi faticano ad andare a bersaglio, incassando anzi il quinto gol.
Il portiere di movimento provato dal Videoton porta al 5-3 che sembrerebbe riaprire la gara, ma la rete del definitivo 6-3 spegne le speranze cremasche di rimonta.

Alla sirena e nel viaggio di ritorno ci sono sensazioni diverse in casa rossoblù: consapevolezza dei propri mezzi e punti di forza, ma anche necessità di lavorare e superare alcuni problemi di campo.

La nota lieta del weekend del Videoton è rappresentata dalla settimana di due vittorie per l’Under 19 di mister Ghezzi: dopo l’incredibile successo in rimonta per 5-4 in Coppa sul Bergamo (poker di Poggi e gol di Antonelli), i cremaschi si impongono nettamente in campionato sullo Sports Team.

Più dell’ampio punteggio di 10-1 è la prestazione dei giovani rossoblù a strappare applausi: i ragazzi dell’Under 19 attaccano con convinzione per tutta la durata del match, mostrando un’ottima condizione fisica e alcuni movimenti già rodati, nonostante si tratti solo della terza gara ufficiale. Con questi presupposti si può ambire ancora a un ruolo da protagonisti in stagione. Brillano Poggi, autore di cinque gol, e il tandem Morello-Saba, autori entrambi di una doppietta; completa il novero dei marcatori Filetti.

Non trova ancora la prima gioia il New Vidi Team in Serie C2: sul campo del San Carlo Sport arriva la seconda sconfitta in Campionato.

I rossoblù non approcciano bene al match: dopo lo svantaggio-lampo, il bel gol di punta di Piacentini ristabilisce la parità, ma solo per pochi minuti, perché i locali allungano fino al 3-1 prima dell’intervallo, mostrando maggiori convinzione e determinazione.
Mister Serina suona la carica negli spogliatoi e il New Vidi cambia faccia nella ripresa: Vanelli accorcia le distanze e accende un secondo tempo sempre apertissimo, in cui i locali allungano fino al 5-3, ma Citrino firma il 5-4 a 6 minuti dal termine. Nonostante un finale di forcing, i cremaschi non trovano il gol del pareggio e il San Carlo conquista l’intera posta in palio.

Condividi questo articolo