UNDER 19. Rossoblù protagonisti in Campionato: squadra di livello e obiettivi ambiziosi

UNDER 19. Rossoblù protagonisti in Campionato: squadra di livello e obiettivi ambiziosi

Condividi questo articolo

Il team guidato da mister Ghezzi sta mettendosi in evidenza grazie a importanti vittorie, mostrando sia giocatori di prospettiva, sia un gruppo affiatato

 

In questo avvio di stagione rossoblù la vera sorpresa positiva, nonché motivo di orgoglio per tutta la società, è rappresentata dalla formazione Under 19.

I giovani guidati da mister Tommaso Ghezzi stanno ottenendo risultati importantissimi, ritagliandosi un ruolo da protagonisti assoluti in campionato, lottando per il primo posto in classifica.

Si tratta di successi che affondano le proprie radici in un terreno fertile, vista la grande attenzione riservata dal Videoton alla creazione di formazioni giovanili, e ben coltivato, visto l’immenso lavoro estivo di costruzione della squadra, affidato al direttore sportivo Stefano Cerullo, e visto l’impegno di tutto lo staff, completato dai dirigenti Mirko Leone e Cristiano Carioni.

I risultati stanno premiando le scelte fatte e un gruppo di livello assoluto: pur avendo già scontato il turno di riposo alla 4^ giornata, il Videoton è al 1° posto con 3 gare disputate, piazzamento condiviso con San Carlo (3 gare) e Genova (4 gare). Il Vidi ha centrato anche il passaggio alla seconda fase della Coppa, completando così una partenza da favola.
L’entusiasmo di queste vittorie dovrà essere il motore per continuare a sognare e migliorarsi in vista di un mese di fuoco: gli impegni con Olimpia Regium, Genova, Pavia e San Carlo ci diranno veramente fin dove potrà spingersi l’Under 19 cremasca!

La squadra è sicuramente attrezzata, per giocatori e qualità di allenamento, per mantenersi a livelli importanti.

La porta rossoblù è difesa da un trittico d’eccezione: Nicola Di Napoli è un numero uno molto fisico, in grado di fornire prestazioni sopra la media per essere al primo anno nel futsal, arrivando dal calcio a undici; Edoardo Crotti, grazie a impegno e costanza mostrati in allenamento, sta già ritagliandosi un ruolo importante con parate decisive e grandi miglioramenti; Christian Serina ha un buon potenziale, da coltivare attraverso continuità a livello di allenamento, per poi provare a conquistarsi un posto da titolare.

Il comparto dei giocatori di movimento vede la conferma di importanti elementi, già inseriti nel Videoton e nel calcio a cinque: Giovanni Dulio e Gjilberto Rrotani, capocannoniere della scorsa stagione, rappresentano le colonne portanti del team. Entrambi hanno già avuto modo di esordire in prima squadra e di assaggiare le emozioni della Serie B, ma la strada è ancora lunga: ora avranno il compito di prendere per mano il gruppo e guidarlo a importanti risultati, con comportamenti esemplari e prestazioni di alto livello. L’avvio di stagione è lì a confermare tutto questo: 5 gol a testa e prestazioni determinanti. Avanti così!

Il Videoton ha quindi scelto di dare continuità a molti elementi che avevano ben figurato nell’Under 17 rossoblù la scorsa stagione: Youssef Ketthabi, sempre preciso e ordinato, abile nel farsi sempre trovare dai compagni; Cristian Boschi, ragazzo di grandi potenzialità che potrebbe accendere la scintilla di questa squadra; Matteo Lucini Paioni, che ha sempre fatto di impegno e costanza , dando sempre un prezioso contributo; Marco Bosi e Riccardo Mazzante, giovani già nel futsal da 4 anni e che saranno in grado di aumentare il livello della squadra grazie a questa esperienza, messa a disposizione dei compagni e del collettivo.
Allo stesso modo Filippo Denti, anche lui reduce da 4 anni di calcio a cinque, può permettere alla squadra di compiere un salto importante: ha le potenzialità per essere tra i primi a raggiungere la Serie B, mettendosi in luce per spirito di squadra, doti tecniche e visione di gioco, elementi fondamentali per chi, come lui, imposta l’azione dal basso.

Oltre a conferme e promozioni, l’Under 19 ha visto diversi nuovi innesti, che hanno completato la rosa in tutti i reparti: Manuel D’Abramo e Federico Antonelli, rispettivamente classe 2000 e 2001, che fanno della velocità e dell’intelligenza tattica, nonché della rapidità di scelta, le proprie caratteristiche principali; Cristian Martinelli ha rappresentato invece una grande sorpresa, ex Ghisalbese, arrivato da Bariano con furore, si è subito messo in luce per la grande prestanza fisica e la sagacia tattica, accompagnate da ottime qualità tecniche; Domenico Simeone, arrivato dal calcio a undici, ha pochi rivali a livello tecnico, ma dovrà scalare le gerarchie applicandosi in allenamento per entrare nei meccanismi di squadra del futsal e incidere al meglio.

Con questi presupposti, con uno staff così preparato e motivato, con una rosa di primo livello, il Videoton non si vuole nascondere: ci sono le potenzialità per arrivare in altissimo e provare a vincere il campionato.

E a breve sarà il momento della ciliegina sulla torta: dal 1° dicembre sarà a disposizione del team rossoblù anche Nicolò Vicenzi, talento assoluto in arrivo dal calcio a undici, dove aveva attirato le attenzioni degli addetti ai lavori e delle più importanti società del territorio, brillando anche con le Rappresentative. L’arrivo nel calcio a cinque vedrà esaltare ulteriormente tutte le sue qualità: con il suo arrivo, il Vidi potrà davvero puntare sempre più in alto.

Avanti tutta, young Vidi!

 

Condividi questo articolo