UNDER 19 CAMPIONI! IMPRESA STREPITOSA

UNDER 19 CAMPIONI! IMPRESA STREPITOSA

Condividi questo articolo

UNDER 19 – Calcio a Cinque

SAN CARLO SPORT – VIDEOTON CREMA 3 – 4
(2) Martinelli, (2) Boschi

STRAORDINARI!
I ragazzi di mister Ghezzi si laureano campioni di categoria grazie al successo conquistato in terra milanese con i diretti inseguitori del San Carlo.
Una giornata da ricordare negli anni, che chiude nel migliore dei modi una stagione da incorniciare, per il gruppo, per la squadra, per lo staff e per la società, che hanno lavorato duramente in questi mesi per raggiungere un obiettivo incredibile, conquistato con tre giornate d’anticipo.

La festa è divampata sin dal post-partita e si è prolungata giustamente per tutta la giornata, fino a notte fonda, ma il meglio deve ancora venire.
I giovani rossoblù, grazie al successo in campionato, accedono di diritto ai Sedicesimi di Finale, evitando due turni preliminari, per giocarsi il titolo nazionale di categoria: come se fossero le finali Primavera del calcio a undici!
Domenica 14 e Giovedì 18 Aprile si giocheranno le gare della doppia sfida: circolino rosso sul calendario e un nuovo sogno da inseguire.

Il primo sogno, nel frattempo, si è già avverato: si tratta di un’impresa strepitosa, che conferma gli incredibili risultati del Videoton Crema del presidente Igor Severgnini, che ha investito molto sul calcio a cinque nel territorio, costruendo una vera cultura del futsal: testimonianza concreta ne sono la prima squadra in Serie B nazionale con soli giocatori del Cremasco, le formazioni di C2 e CSI, l’impegno per atleti speciali con OverLimits, nonché il progetto giovanile dell’Under 19 campione.

La partita che mette di fronte le prime della classe è di livello altissimo: i cremaschi fanno valere le proprie armi, ma il San Carlo tiene botta, determinato ad accorciare il gap di -8 dai rossoblù alla vigilia della partita.

Martinelli e Boschi sono i grandi protagonisti del match: i loro gol sembrano non bastare, dato che i milanesi sono avanti 3-2 a 8 minuti dalla fine.
Anche in un momento non facile del match, che avrebbe potuto rimettere in discussione tutto, i rossoblù si confermano una grande squadra, anzi, la migliore.
Il Vidi resta incollato alla gara e la ribalta: la conclusione di Martinelli deviata da un avversario vale il 3-3, mentre nel finale il guizzo di Boschi porta al definitivo 3-4 che aumenta a 11 i punti di vantaggio in classifica sul secondo posto e laurea i cremaschi campioni!

Un applauso a questo gruppo stratosferico, che ha visto giovani talenti crescere giorno dopo giorno attraverso i grandi insegnamenti di mister Ghezzi, le attenzioni di Cisto Carioni e la sagacia del ds Cerullo.

La festa rossoblù sta divampando da ore e non accennerà certo a diminuire nelle prossime!
Ancora complimenti a tutti: che sia solo l’inizio di un percorso stellare e che porti a soddisfazioni ancora più grandi nelle prossime stagioni!

Condividi questo articolo